Assegno bancario, come va compilato



Assegno bancario, come va compilato




Nonostante compilare un assegno sia semplice ad oggi sono ancora in molti che commettono errori. In particolar modo per chi lo fa per la prima volta nella propria vita, o quando si tratta di cifre onerose, è bene riconoscere se un assegno bancario è stato compilato in maniera corretta, cosi da non correre il rischio che venga annullato a causa di disattenzioni.

Come compilare un assegno bancario

Prima di tutto, sottolineiamo che un assegno è uno strumento usato per pagare una certa somma da parte di un debitore, che non per forza deve avere intestato un conto corrente.

Le info da avere obbligatoriamente per poter compilare correttamente un assegno sono le seguenti:




  • Nome e cognome intestatario del conto;
  • Importo complessivo dell’assegno;
  • nome beneficiario.

Per importi che superano i 1000 euro, sull’assegno da compilare deve essere tassativamente specificata la clausola non trasferibile. Per cifre più piccole, invece, l’assegno può essere sia non trasferibile che trasferibile.

I parametri da rispettare per compilare un assegno sono:

  • Luogo;
  • Data;
  • Importo in numeri e in lettere;
  • Nome beneficiario;

Assegno scoperto cosa è?

L’assegno scoperto non è altro che un assegno emesso senza alcuna disponibilità economica. Ad esempio prendiamo in considerazione che una persona vi debba del denaro, per pagarvi vi consegna un assegno e voi andate ad incassarlo. L’impiegato tuttavia, vi da una notizia brutta: sul conto del vostro debitore non c’è il denaro promesso per pagarvi. Questo è un assegno scoperto punibile per legge con sanzioni salate.

Assegno protestato cosa è?

L’assegno protestato è un assegno postale o bancario che è stato trovato scoperto e su cui la Prefettura apre un procedimento sanzionatorio, dove obbliga il pagamento di una sanzione che varia da 516 euro ad un massimo di 6197 euro.

In conclusione, l’emissione di un assegno scoperto comporta anche:

  • Iscrizione diretta alla Centrale di Allarme Interbancaria – CAI -;
  • Procedura di protesto a carico della persona che ha emesso l’assegno.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.