Assicurazione online, su quali portali si possono fare preventivi?



Il risparmio




Le assicurazioni online stanno sempre più spopolando fra gli italiani poiché possono risultare più convenienti rispetto a quelle tradizionali. Le compagnie assicurative che vendono polizze sul web, infatti, riescono ad offrire ai propri clienti delle condizioni più vantaggiose poiché non devono sostenere alcuni costi (come quelli legati alla presenza fisica sul territorio o di intermediazione o distribuzione).

Il risparmio delle assicurazioni online

Il risparmio delle assicurazioni online non è soltanto inteso in termini di denaro ma anche in termini di tempo: infatti, tutta la procedura di stipula e di acquisto dell’assicurazione avviene da casa e questo comporta il non doversi spostare fisicamente in alcuna agenzia.

Il contraente, infatti, può richiedere direttamente online un preventivo presso una compagnia assicurativa che opera sul web oppure può scegliere la polizza assicurativa più in linea con le proprie esigenze, usufruendo di un comparatore online di polizze assicurative, uno strumento che confronta i prezzi e le condizioni contrattuali delle varie polizze.

Ci sono diversi portali che permettono di fare preventivi per polizze assicurative online: fra gli altri si ricordano Allianz, Bene Assicurazioni, ConTe.it, DirectAssicurazioni, Genertel.it, Genialclick, Gennialloyd, Linear, Italiana assicurazioni, Prima, Quixa, Reale Mutua, Sara.it, Tua Assicurazioni, Unipolsai, Verti, Zurich Connect e molti altri.




Cosa occorre per fare  un preventivo

In linea di massima, se si cerca un’assicurazione auto, per richiedere un preventivo presso una di queste compagnie, sarà sufficiente indicare:

  • la data di nascita del proprietario della vettura;
  • la targa della vettura;
  • un indirizzo email.

Un altro portale molto conosciuto ed affidabile per confrontare polizze assicurative è Facile.it

Se, ad esempio, si ricerca una polizza assicurativa auto, bisognerà indicare:

  • i dati personali dell’assicurato (come data di nascita, stato civile, comune di residenza);
  • i dati del veicolo (rinvenibili sul libretto di circolazione);
  • i dati assicurativi (rinvenibili sull’attestato di rischio come quelli riguardanti l’attuale assicurazione, la classe di bonus/malus o eventuali sinistri).

Una volta scelta la compagnia assicurativa più in linea con le proprie esigenze, si potrà comprare la polizza online o per telefono.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%