Assicurazione online, cosa controllare quando si fa un preventivo



Assicurazione online




Sempre più persone decidono di stipulare delle polizze assicurative online: è possibile, infatti, richiedere facilmente dei preventivi online per l’assicurazione vita, auto, moto e così via. Tuttavia, considerando che si tratta di assicurazioni online, è necessario accertarsi di star sottoscrivendo un’assicurazione affidabile, controllando gli elementi che compongono il preventivo.

Un’assicurazione online ha dei costi più bassi

In linea di massima, un’assicurazione online ha dei costi più bassi rispetto a quelle “tradizionali” e per questo una prima valutazione che si deve fare è se la polizza assicurativa stipulata online, a costi inferiori, comporti le stesse coperture rischio, le stesse condizioni di risarcimento danni e le stesse clausole per la riscossione dell’indennizzo di una polizza tradizionale.

Un preventivo può essere richiesto online direttamente dall’agenzia assicurativa scelta oppure si possono utilizzare i comparatori di tariffe che aiutano a trovare l’assicurazione più adatta alle proprie esigenze. In particolare, quando si richiede un preventivo online per un’assicurazione auto, bisogna tenere a portata di mano:

  • patente;
  • libretto di circolazione;
  • attestato di rischio.

Occorrerà inserire i dati dell’intestatario della polizza (stato civile, titolo di studio, professione, comune di residenza e così via) e i dati della vettura oggetto della polizza che si vuole stipulare. Bisognerà poi indicare i dati assicurativi (presenti sull’attestato di rischio) quindi classe di merito, attuale compagnia assicurativa ed eventuale numero di sinistri.




Gli elementi da controllare quando si fa un preventivo online sono:

  • massimali, cioè la somma massima che la compagnia assicurativa verserà in caso di sinistro.

E’ un elemento da considerare perché, se l’importo del danno supera i massimali, l’assicurato dovrà rispondere con il proprio patrimonio per i danni.

  • Clausole di rivalsa e di esclusione, sono clausole che limitano o escludono il risarcimento del danno;
  • franchigia, è una clausola contrattuale per cui, al momento di risarcire il danno, l’assicurato partecipa alla liquidazione dello stesso con il patrimonio personale.

I risultati del preventivo possono essere personalizzati ancora, scegliendo garanzie accessorie da aggiungere alla polizza: una volta soddisfatti del risultato, si può procedere all’acquisto della polizza direttamente online.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.