Bonus viaggi, che cos’è



Bonus viaggi




Nel Decreto Rilancio è stato inserito anche il Bonus viaggi, un bonus che dovrebbe servire a rilanciare l’economia legata al turismo nel nostro paese. Ma qual è il valore di questo bonus?

  • 500 euro per i nuclei familiari composti da 3 o più soggetti
  • 300 euro per i nuclei familiari formati da due persone
  • 150 euro per i singoli

per trascorrere le vacanze in Italia ovvero soggiorni presso tutte le imprese che abbiano codice Ateco 55 (villaggi turistici, hotel, campeggi, agriturismi e b&b), valevole fino al 31 dicembre 2020.

Richiesta del bonus viaggi

Si può fare richiesta del bonus già dal primo luglio tramite l’app IO, come ha comunicato l’Agenzia delle Entrate. Possono accedere al bonus viaggi le famiglie che abbiano un ISEE non superiore a 40 mila euro ed è utilizzabile da un solo membro della famiglia. Per sapere se si può usufruire del bonus vacanze, bisogna calcolare l’ISEE mediante la Dichiarazione Sostitutiva Unica.

Infatti, per richiederlo, bisognerà presentare all’INPS proprio la Dichiarazione Sostitutiva Unica e scaricare sul proprio smartphone l’applicazione gratuita della Pubblica Amministrazione, IO (io.italia.it) ed effettuare il primo accesso.




L’applicazione, valutati i requisiti, confermerà l’importo spettante dividendolo fra sconto e detrazione dall’imposta sul reddito. Infatti, il bonus è rappresentato per l’80% da uno sconto sul corrispettivo dovuto alla struttura e per il restante 20% da una detrazione dall’imposta sul reddito. Quindi le strutture ricettive potranno cedere il credito ai propri fornitori privati, agli istituti di credito o agli intermediari finanziari.

Possono usufruire del bonus anche persone diverse dal richiedente purché facciano parte dello stesso nucleo per cui si è fatta la richiesta. L’applicazione IO fornisce anche un codice univoco e un QR-Code che dovrà essere comunicato all’operatore quando si procederà al pagamento del soggiorno che potrà avvenire direttamente presso la struttura, presso le agenzie viaggi o i tour operator.

Al momento del pagamento, l’operatore verificherà la validità del codice sul sito dell’Agenzia delle Entrate e, in caso di esito positivo, applicherà lo sconto.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.