Bonus Bici: ok proroga 2021 ma solo con rottamazione 



Bonus




Da alcuni mesi si vedono sulle nostre strade sempre più biciclette e monopattini elettrici. Sono in tanti coloro che, beneficiando del Bonus Mobilità, hanno acquistato questi mezzi di trasporto sostenibili che permettono di spostarsi agilmente in città impattando di meno sull’ambiente e consumando poco. Tutte queste misure, come il decreto novembre serviranno a far ripartire o almeno cercare di dare uno slancio all’economia.

Bonus bici, c’è tempo fino al 31 dicembre

A partire dal 3 novembre 2020 e fino al 31 dicembre 2020, infatti, si può richiedere il Bonus Mobilità per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (monopattini, hoverboard, segway) e per l’utilizzo di servizi di mobilità condivisa a uso individuale (esclusi quelli mediante autovetture).

Il bonus si può utilizzare sia come sconto sugli acquisti futuri che come rimborso sugli acquisti già effettuati a partire dal 4 maggio 2020.

Il rimborso è pari ad un massimo del 60% della spesa sostenuta, fino ad un massimo di 500 euro.




A beneficiare del Bonus Mobilità

A beneficiare del Bonus Mobilità possono essere i soggetti (maggiorenni) che, a partire dal 4 maggio 2020 e fino al 31 dicembre 2020, acquistino questi mezzi di trasporto o usufruiscano dei servizi e che risiedano:

  • nei capoluoghi di regione;
  • nelle città metropolitane;
  • nei capoluoghi di provincia;
  • nei comuni con popolazione superiore a 50000 abitanti.

Stando a quanto contenuto nel documento programmatico di bilancio, il Bonus Bici verrà prorogato anche per il triennio 2021-2024 ma sono previste delle novità.

Infatti, l’acquisto di una bici potrà avvenire solo a fronte della rottamazione di un veicolo vecchio.

Dunque, per chiunque abbia intenzione di usufruire del Bonus Bici fino alla fine di questo anno, non cambia nulla e vale quanto detto in precedenza.

Per chi, invece, ha intenzione di usufruire del Bonus Bici a partire dal primo gennaio 2021, l’acquisto del mezzo potrà avvenire solo a fronte della rottamazione di una vecchia bici.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.