Assegno Unico: da 50 a 250 euro al mese per chi ha figli under21



assegno unico




Dal primo luglio 2021 partirà l’erogazione dell’Assegno Unico, un sussidio a sostegno delle famiglie con a carico figli fino a 21 anni di età. L’assegno sarà previsto a partire dal settimo mese di gravidanza per ciascun figlio a carico fino ai 21 anni.

Assegno unico, importo variabile

Quanto all’importo, variabile tra 50 e 250 euro, sarà probabilmente versato sotto forma di una quota mensile composta da una parte universale e una parte variabile, oltre a delle maggiorazioni dal terzo figlio in poi o per eventuali figli disabili.

Si vocifera anche di una possibile quota diretta per i maggiorenni che abbiano determinati requisiti. Probabilmente l’assegno potrà essere erogato direttamente ai figli dai 18 ai 21 anni, in forma ridotta, a patto che i ragazzi siano iscritti all’università o a un corso professionale (dovrebbero essere ricompresi anche tirocini e il servizio civile universale o coloro che svolgono un lavoro con reddito basso).

Per l’erogazione della cifra si terrà comunque conto dell’ISEE

Dunque aumenterà la platea di coloro che riceveranno l’assegno per carichi di famiglia: attualmente, infatti, l’assegno spetta solo per chi ha figli a carico fino al raggiungimento della maggiore età e solo per chi è dipendente privato, agricolo, domestico, iscritto alla gestione separata Inps e ai titolari di prestazioni previdenziali.




Avendo stabilito che l’assegno verrà erogato a chi ha figli fino a 21 anni, di fatto la misura verrà stanziata per un tempo maggiore. Inoltre spetterà non solo a dipendenti pubblici e privati ma anche ad autonomi, liberi professionisti e disoccupati.

Per favorire l’introduzione di questo nuovo sostegno alle famiglie, nella legge di Bilancio sono stati stanziati 3 miliardi per il 2021 (che arriveranno a 6 miliardi nel 2022).

Queste risorse confluiranno in un fondo costituito ad hoc e si aggiungeranno  ai 15 miliardi derivanti dal superamento delle misure attualmente in vigore (detrazioni fiscali e assegni al nucleo familiare).


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.