Bonus affitto 2021, come accedervi   



Bonus




Il Bonus affitto 2021 è un contributo che viene erogato dallo Stato, attraverso i Comuni, alle famiglie che per un grave motivo non riescono a pagare l’affitto. Per erogare questo contributo, ogni anno, con la Legge di Stabilità, vengono stanziate delle risorse al Fondo Morosità incolpevole.

A chi spetta il bonus 2021

Infatti il Bonus affitto 2021 spetta agli inquilini vittime di morosità incolpevole, cioè a quei soggetti che per un motivo grave indipendente alla propria volontà, non riescano a pagare l’affitto.

Fra i motivi gravi che possono impedire di pagare il canone di locazione, ci sono:

  • licenziamento
  • riduzione dell’orario di lavoro
  • cassa integrazione
  • contratto di lavoro a tempo determinato non rinnovato
  • cessazione dell’attività lavorativa autonoma, per cause indipendenti dalla propria volontà (come ad esempio a causa del Coronavirus)
  • infortunio o decesso di un componente della famiglia che concorreva al reddito del nucleo familiare

Per accedere al Bonus affitto 2021, è necessario possedere questi requisiti:

  • essere cittadini italiani;
  • avere residenza nel Comune in cui si fa la richiesta per il Bonus;
  • possedere un regolare contratto di locazione registrato presso l’Agenzia delle Entrate e non stipulato fra parenti e affini;
  • non essere assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica o comunali;
  • l’abitazione non deve rientrare nelle categorie catastali A1, A8, A9;
  • possedere un ISEE pari a quanto stabilito nello specifico bando.

I documenti che devono essere presentati al Comune per poter accedere al Bonus affitto 2021 sono:




  • Isee (con data di scadenza successiva a quella del bando);
  • copia del contratto di locazione regolarmente registrato;
  • copia dell’ultima registrazione annuale del contratto di locazione;
  • un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • altra documentazione specifica che può essere richiesta direttamente dal bando.

Una volta che il Comune accerta la sussistenza dei requisiti, la presenza delle eventuali risorse e l’esistenza di un bando aperto, la richiesta del Bonus affitto 2021 viene inoltrata al Ministero.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.