Legge 104 novità 2017, tutte le modifiche alla legge 2017



Legge 104 novità 2017, tutte le modifiche alla legge 2017




Modifica legge 104 si legge nel ddl Bignami che prevede diverse modifiche alla legge forse più famosa nel mondo della disabilità ma anche del lavoro.
Dopo aver presentato le pratiche per accedere e ottenere la legge 104 negli anni scorsi, ci si troverà davanti a diverse soluzione che dovrebbero portare ad avere un testo unico in materia di assistenza.

Tra le prima modifiche effettuate, saranno aggiunte diverse agevolazioni alla legge 104 agevolazioni che andranno da nuovi benefici economici, alle detrazioni e agevolazioni contributive senza tralasciare la fase più importante l’adozione del caregiver.

LEGGE 104 NOVITA’ 2017: L’ADOZIONE DEL CAREGIVER

Il caregiver è uno dei passi avanti più importanti relativi all’argomento sui benefici legge 104.
Si tratta infatti della possibilità di asistere un familiare over 80.
La modifica infatti prevede che si possa prendere cura di un familiare entro il 2° grado o anche di un minore affidato nelle seguenti condizioni:

  • Invalidità civile al 100%
  • Assistenza globale e continua per 54 ore settimanali
  • Sia un convivente

Inoltre il caregiver potrà richiedere il versametno previdenziali ai fini pensionistici direttamente dallo Stato che rientreranno nei benefici della pensione anticipata.
In più si potrà chiedere il versamento di una copertura assicurativa sempre statale che preveda un rimborso spese nel caso in cui il caregiver sia impossibilitato per malattia o infortunio e non può dedicarsi al disabile.




LEGGE 104 NOVITA’ 2017: NUOVI BENEFICI E PERMESSI LAVORATIVI

Oltre ad ottenere i sopracitati benefici adottati nella nuova legge 104 agevolazioni riguardanti il lato economico e non solo saranno:

  • la richiesta di un orario di lavoro part time o telelavoro da casa,
  • un benefit economico di 1900 euro l’anno,
  • detrazioni fiscali fino a 1900 euro l’anno,
  • iscrizione nelle categorie protette in base alla legge 68/69.

In più ci sarà un cambiamento netto su chi potra richiedere i permessi legge 104 e quali categorie:

  • lavoratori con parenti di una persona disabile fino al secondo grado
  • i genitori di un figlio disabile a carico
  • i dipendenti con contratto part time o full time.

Inoltre i famosi tre giorni al mese o due ore giornaliere potranno essere riconosciuti solamente ad una persona per ogni singolo familiare e non più come accadeva in passato a più di un parente.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.