Cancellare un protesto, quanto tempo ci vuole



Cancellare un protesto, quanto tempo ci vuole




Può esse capitato che un titolo di credito come una cambiale o un assegno sia stato protestato, ovvero la quota indicata su tale titolo non poteva essere coperta dal proprio conto corrente bancario e, di conseguenza, la banca lo ha segnalato.
Detto questo, quanto tempo ci vuole per cancellare un protesto? È bene sapere che quando un titolo di credito risulta protestato si finisce nella registro dei protestati e, se non si salda il debito entro 60 giorni, si rischia di rientrare nell’elenco dei protestati del CAI (Centrale Allarme Interbancaria). Vediamo nello specifico come ed entro quando è possibile estinguere un protesto.

Estinguere un protesto, come fare

È bene sapere che se si rientra nelle liste dei protestati è probabile che, in futuro, si abbia qualche difficoltà ad emettere grossi pagamenti o perlomeno ad ottenere finanziamenti di vario tipo, ma non è sempre il caso. Infatti, è possibile riuscire a cancellare la propria situazione di protesto entro 5 anni.

In 5 anni è possibile cancellare il proprio nome dal registro dei protestati pagando la cifra specificata dall’assegno o titolo di credito in questione. Successivamente, sarà un avvocato che provvederà a cancellare il proprio nome dalla lista dei protestati.

Da notare che, in gran parte dei casi, oltre alla cifra prestabilita per pagare l’assegno o cambiale in questione,
rientreranno alcuni piccoli interessi e una piccola penale che non supererà il 10% della somma prestabilita.




Esiste anche un altro modo per far estinguere il protesto, ovvero far trascorrere 5 anni dal protesto stesso.
Così facendo, il protesto verrà cancellato automaticamente, anche se i titoli di credito protestati non verranno pagati.

Tuttavia, è opportuno notare che anche se si verrà cancellato dal registro dei protestati,
si dovrà pur sempre estinguere il debito in questione.
Di conseguenza, il debitore potrà richiedere il denaro che gli spetta al di fuori del titolo di credito emesso.



Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.