Centrale rischi che cos’è e come ci si finisce   



Centrale rischi




La Centrale dei rischi o CR è una banca dati gestita dalla Banca di Italia che permette di avere una visione dei debiti delle famiglie o delle imprese verso il sistema bancario o finanziario. Gli intermediari finanziari come banche, istituti di credito, società finanziarie, alimentano i dati contenuti nella centrale rischi, inviando alle centrali rischi, informazioni circa il totale dei crediti che hanno verso i propri clienti. Basta un piccolo prestito per essere protestati e finire nella centrale.

Centrale rischi come ci si finisce

E’ uno strumento utile alle banche e alle società finanziarie che, con questa banca dati, possono farsi un’idea dei propri clienti e se saranno in grado di restituire i finanziamenti concessi valutando il loro “merito di credito”. Nella Centrale Rischi sono registrati i finanziamenti come mutui, prestiti personali, aperture di credito e le garanzie, quando l’importo che il cliente deve restituire supera i 30.000 euro, sia esso persona fisica o azienda.

Infatti, i clienti che hanno una storia creditizia positiva, potranno ottenere un finanziamento più facilmente e a migliori condizioni.

Gli intermediari potranno avere un quadro completo su:

  • livello di indebitamento complessivo dei propri clienti;
  • tipo di finanziamento ricevuto;
  • regolarità o meno dei pagamenti;
  • chiusura del rapporto di finanziamento;
  • informazioni negative come difficoltà nel restituire il debito.

In questo ultimo caso, il cliente in ritardo nel pagamento non verrà considerato in automatico “in sofferenza” ma l’intermediario dovrà valutare la situazione finanziaria complessiva, quali difficoltà, più o meno gravi, il cliente abbia incontrato nel restituire il debito e così via. Grazie alla Centrale dei Rischi, gli intermediari (banche, società finanziarie, società di cartolarizzazione dei crediti o società veicolo, gli organismi di investimento collettivo del risparmio che investono in crediti, la Cassa Depositi e Prestiti), possono ridurre il rischio di concedere finanziamenti che poi non verranno restituiti e proporre soluzioni di credito su misura in base alla capacità di rimborso del cliente.






Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.