Crif, che cos’è e cosa gestisce questo istituto



Crif, che cos’è e cosa gestisce questo istituto




Che cos’è la Crif? Di cosa si occupa? La Crif non è nient’altro che un “controllore” di dati finanziari che collabora direttamente con le banche. Nello specifico, la sua sigla significa Centrale Rischi d’Intermediazione Finanziaria ed essa trasmette tutti i dati al cosiddetto SIC, ovvero il Sistema d’Informazioni Creditizie. Nel Crif ad esempio ci sono tutte le persone a cui risulta un protesto.

Ma cosa significa quando si rientra all’interno delle liste del Crif? Niente d’importante, fin quando si è buoni pagatori. Fin quando non si va sotto la soglia richiesta da prestiti, pagamenti o finanziamenti di vario tipo, anche se si viene segnalati al Crif non c’è da preoccuparsi più di tanto. Vediamo nello specifico che cosa gestisce la Crif specificamente.

Crif: gestioni di dati finanziari

Come specificato in precedenza, la Crif comunica direttamente con le banche. Di conseguenza, ogni operazione finanziaria che si effettua con essa è costantemente monitorata e registrata per un certo periodo di tempo all’interno della Centrale Rischi d’Intermediazione Finanziaria.

Infatti, i dati che rimangono in tale archivio non risultano permanenti (per la maggior parte dei casi). Questo significa che, dopo alcuni mesi o anni, alcuni dati inviati dalle banche presso la Crif che riguardano finanziamenti, pagamenti o quant’altro, scompaiono completamente.




Detto ciò, può capitare che si venga segnalati alla Crif per un pagamento ritardato o per una mancata corrispondenza di credito per un finanziamento. Ad ogni modo, questo è un semplice “campanello di allarme” di cui la Crif terrà di conto.

È opportuno considerare che se il problema è “poco grave” e può essere risolto in poche settimane, la Crif provvederà poi a cancellare la segnalazione dopo qualche mese. Infatti, in base al tipo di finanziamento o pagamento in questione, la Crif considererà la tempistica di permanenza all’interno del proprio archivio, per poi procedere alla cancellazione definitiva.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.