Evasione fiscale, cosa fare in caso di controllo



Evasione




L’evasione fiscale è un fenomeno purtroppo molto diffuso in Italia. Può capitare che l’Agenzia delle Entrate effettui delle procedure di accertamento tributario a carico dei contribuenti.

Si parla di controllo fiscale cioè di un’ispezione approfondita di tutti i fatti rilevanti a livello fiscale relativi a un contribuente (persona fisica o giuridica).

Ma cosa fare in caso di controllo?

La prima cosa da fare è stare tranquilli e farsi affiancare da un consulente in modo da recuperare tutta la documentazione necessaria per la propria difesa.

Infatti, l’art. 12 della Legge 212/2000 stabilisce che è un diritto del contribuente, quello di farsi assistere, durante le fasi dell’accesso e delle verifiche, da un professionista abilitato alla difesa dinanzi agli organi di giustizia tributaria.




Se si decide di non farsi assistere da un consulente durante il controllo, è importante stare attenti a ciò che si dice (dato che questo può essere usato come confessione e quindi contro di se stessi).

Poi, bisogna conoscere le ragioni per cui viene fatto tale controllo, verificando se esista o sia legittimo l’ordine di accesso, cioè il documento che autorizza i funzionari a fare il controllo.

 

Dunque il contribuente può chiedere che venga esibito questo documento (ordine di accesso) e chiederne eventualmente una copia.

Al contribuente, infatti, devono essere enunciate “le ragioni giustificative dell’intervento”.

Inoltre, occorre sapere che i verificatori non possono, in fase di ricerca documentale, sottoporre il contribuente a perquisizione personale.

Quindi è molto importante conoscere cosa può fare o meno l’autorità di controllo e a quali documenti può avere accesso e a quali no.

È bene ricordarsi che gli eventuali documenti richiesti, se non esibiti, non possono essere più usati per difendersi in un eventuale processo.

Quindi non ha senso nascondere tutta la documentazione ma è meglio prendersi il tempo per cercare tutta quella necessaria alla propria difesa.

Mantenere la calma, durante un controllo dell’Agenzia delle Finanze, è la parola chiave.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.