Cartelle esattoriali, cosa succede se abbiamo già pagato



Cartelle




Il Decreto Sostegni ha portato novità in tema di saldo e stralcio delle cartelle esattoriali. Non solo è stato previsto l’annullamento delle cartelle esattoriali con importi inferiori a 5000 euro emesse tra il 2000 e il 2015 ma anche il rimborso per quanti hanno già pagato.

Il rimborso avverrà ad opera dell’Agenzia delle Entrate

Il rimborso avverrà ad opera dell’Agenzia delle Entrate ma non è concesso per tutti i soggetti e per tutte le cartelle già pagate.

Il rimborso è infatti previsto, almeno per ora, solo per quelli che effettueranno il pagamento delle cartelle dopo l’entrata in vigore del Decreto Sostegni.

I contribuenti che dopo quella data hanno effettuato il pagamento dei debiti, potranno poi essere rimborsati dall’Agenzia delle Entrate.




Inoltre, poiché l’Agenzia restituisca l’importo dovuto, è necessario che il contribuente non abbia altri debiti pendenti.

Discorso diverso se invece la cartella esattoriale che è stata notificata riguarda un pagamento che è stato già correttamente fatto.

In questo caso, infatti, si è generato un errore e il contribuente destinatario di tale cartella esattoriale può chiederne la sospensione presentando una domanda all’ufficio di competenza e attendendo 220 giorni.

Trascorso questo tempo, se non avrà ricevuto alcuna risposta, la cartella si considererà automaticamente annullata.

La prima cosa da fare per sospendere la cartella esattoriale notificata è scaricare il modulo di richiesta di sospensione dell’atto illegittimo e compilarlo.

La procedura va fatto entro 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale già pagata.

Il modulo può essere:

  • presentato a mano presso gli uffici dell’Agente della Riscossione
  • inviato on-line con il servizio “Sospensione”
  • spedito tramite raccomandata o email agli indirizzi indicati nel modulo

L’Agenzia delle Entrate lo invierà all’ente titolare del credito che dirà se effettivamente il pagamento è avvenuto o meno.

Nel frattempo la cartella esattoriale viene sospesa e non può portare a nessuna esecuzione forzata nei riguardi del contribuente.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.