Settembre, le tasse da pagare in questo mese



Settembre




Manca ancora qualche giorno a settembre, ma già molti italiani stanno segnando sul calendario le scadenze per pagare le tasse. Il mese di settembre è infatti ricco di tasse da pagare con un notevole aumento delle spese.

Vediamo quali sono

Si parte con il 15 settembre, termine ultimo per il versamento dell’IVA da parte delle Associazioni senza scopo di lucro in regime agevolato, della registrazione dei corrispettivi.

Questa data segna anche la scadenza per procedere all’emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente.

Entro il 16 settembre, invece, Banche e Poste italiane Spa devono versare le ritenute sui bonifici effettuati nel mese precedente dai contribuenti che intendono beneficiare di oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d’imposta.




Sempre il 16 settembre è il termine utile entro cui i condomini, in qualità di sostituti d’imposta che hanno operato ritenute a titolo di acconto sui corrispettivi pagati nel mese precedente per prestazioni relative a contratti d’appalto, di opere o servizi effettuate nell’esercizio d’impresa, devono versarli con modello F24.

Entro questa data deve avvenire anche il versamento della rata delle imposte della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche e dei soggetti IRES, la liquidazione e il versamento dell’IVA mensile e il versamento della rata del saldo IVA 2021.

Il 20 settembre è la data entro cui le imprese elettriche devono inviare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati di dettaglio relativi al canone TV addebitato, accreditato, riscosso e riversato nel mese di agosto.

Questa data segna anche la scadenza del termine per la comunicazione di tutti i rapporti instaurati, prorogati, trasformati e cessati nel mese precedente con lavoratori somministrati da parte delle agenzie di somministrazione di lavoro.

Entro il 30 settembre le imprese industriali e dell’edilizia devono presentare all’INPS le domande di CIGO per eventi oggettivamente non evitabili verificatisi nel mese precedente.

Infine entro tale data si deve procedere all’invio telematico dei dati delle spese sanitarie relative al primo semestre 2022 ai fini della predisposizione del modello 730 / REDDITI 2023 PF precompilato.



Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.