Come gestire un’associazione culturale alla perfezione per evitare problemi



Come gestire un’associazione culturale alla perfezione per evitare problemi




Andando a costituire un’ associazione culturale, ci potrebbero essere delle difficoltà di come gestire la stessa. Inoltre potrebbero anche esserci delle confusioni o dei tentativi di prevaricazione, ma tenendo sempre a mente che l’associazione è fondamentalmente un luogo d’interesse e di svago intellettuale, bisogna seguire due precetti: democrazia e chiarezza.

Elementi fondamentali su come gestire le associazioni culturali

Partiamo innanzitutto dall’iscrizione dei soci, chiunque condivida gli interessi e i fini dell’associazione, vi può aderire. Non è possibile sospendere le “iscrizioni”, dovrà sempre essere possibile fare domanda. Il socio è colui che, condividendo gli interessi dell’associazione, abbia fatto domanda scritta dichiarando:
-di voler partecipare alla vita associativa
-di accettare lo Statuto e le attività, finalità ed il metodo dell’associazione
e questa domanda sia stata accettata dal Consiglio.

I soci, com’è giusto che sia, godono di una serie di diritti: possono partecipare alle assemblee e votare atticamente per la modifica dello Statuto o per l’elezione di una carica; partecipare alla vita associativa e alle attività proposte dall’associazione; esprimere liberamente la propria opinione, sempre rispettando le normali regole del vivere civile, sull’associazione e sulle persone in essa coinvolte; devono essere informati periodicamente della vita associativa; possono essere eletti per presiedere le cariche sociali.

Associazioni culturali, altre azioni ed elementi da ricordare

L’associazione dovrà avere una sede legale, che può anche essere l’indirizzo di uno dei soci, dove
arriverà la posta e dove saranno depositati gli atti inerenti all’associazione. Questo indirizzo figurerà
nello Statuto e nell’atto costitutivo dell’associazione. Ogni variazione dovrà essere tempestivamente
comunicata all’Agenzia delle Entrate.




Bisogna sempre ricordare che un’associazione si fonda anche sulle risposte dei soci, quindi devono
essere messi sempre al corrente di tutte le attività svolte e da svolgere, del bilancio ed essere sempre
tenuti in considerazione. Creare un’associazione è molto più semplice che gestirla, indubbiamente, ma
con la condivisione di un obiettivo comune, le cose possono risultare molto più agevoli del previsto.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.