Pagamenti tasse arretrate cosa fare per regolarizzare



Pagamenti tasse




Un contribuente, per regolarizzare il pagamento delle tasse arretrate può procedere al ravvedimento operoso con cui esegue spontaneamente il pagamento dell’imposta dovuta, degli interessi e della sanzione in misura ridotta.

Sanare errori e omissioni pagamento tasse

Il ravvedimento operoso è quel sistema che consente al contribuente di sanare errori o versamenti omessi e quindi di regolarizzare la propria posizione nei confronti dell’Erario e degli enti pubblici. E’ possibile regolarizzare la propria posizione anche oltre il limite dell’anno: ovviamente, la misura della sanzione varierà in base al ritardo che c’è stato nei pagamenti.

Con il ravvedimento, però, non è possibile dilazionare il pagamento di quanto dovuto: ciò vuol dire che bisognerà effettuare il pagamento di quanto dovuto in un’unica soluzione. Ad ogni modo, l’Agenzia delle Entrate, nel caso di omesso pagamento di tasse entro le scadenze prestabilite, può procedere alla riscossione di quanto dovuto.

L’avviso vonario

Infatti, con l’avviso bonario, può comunicare ad un contribuente la presenza di imposte e contributi non pagati. Il contribuente ha 30 giorni per rivolgersi all’Agenzia delle Entrate con la giusta documentazione che attesti che il pagamento delle tasse è avvenuto con regolarità.




Se, invece, le imposte sono effettivamente dovute, potrà regolarizzare la propria posizione, pagando l’importo dovuto, anche a rate:

  • con un massimo di 8 rate trimestrali, gli importi fino a 5000 euro;
  • con un massimo di 20 rate trimestrali, gli importi superiori 5000 euro.

In alternativa, se le imposte non vengono pagate nemmeno dopo aver ricevuto l’avviso bonario, queste vengono riscosse mediante l’iscrizione a ruolo contenuta nella cartella di pagamento (cioè il documento con la richiesta di pagamento che riceve il contribuente).

Il ruolo è, invece, l’elenco di tutti i nominativi dei contribuenti debitori e degli importi scaduti. Il pagamento delle imposte iscritte a ruolo può essere fatto tramite posta, banca o gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.