Homebanking, quali operazioni si possono fare



Homebanking




Tramite l’Homebanking, chiunque abbia un conto corrente aperto in una banca tradizionale o su una banca che opera online, potrà svolgere tutta una serie di operazioni e transazioni utilizzando Internet e il proprio device (smartphone, pc o tablet). Potrà così svolgere le operazioni ovunque si trovi, in qualsiasi giorno della settimana e in qualsiasi momento, senza dover rispettare i tradizionali orari di apertura della filiale. Una cosa sicura è che la vostra banca non vi chiederà mai i dati di accesso tramite email, nel caso capiti è probabilmente un tentativo di phishing quindi evitate.

Questo velocizza le transazioni, le rende più snelle ed immediate e riduce anche i costi, considerando che a molte di queste non vengono applicate le commissioni (come avviene normalmente se ci si rivolge alla filiale).

Le operazioni che si possono fare con l’Homebanking sono:

  • controllo dell’estratto conto, del saldo e dei movimenti del proprio conto;
  • esecuzione di bonifici bancari nazionali ed internazionali;
  • gestione delle proprie carte di pagamento e ricarica della carta prepagata;
  • ricariche telefoniche;
  • giroconti, cioè trasferimenti di denaro da un proprio conto ad un altro;
  • pagamenti ed acquisti online;
  • pagamenti di bollette ed imposte (F24, bollettini postali, MAV/RAV, bollo auto) ed eventualmente impostare l’addebito diretto sul proprio conto corrente o sulla carta di credito tramite domiciliazione della bolletta o di altri servizi;
  • investimenti online (se la banca lo offre come servizio; in tal caso sarà possibile anche controllare gli andamenti dei propri investimenti e il mercato finanziario);
  • chiedere prestiti e mutui (controllandone lo stato, le rate e il capitale residuo o erogato);
  • attivare una polizza assicurativa (se previsto dall’istituto di credito);
  • richiedere carte di credito o prepagate.

Spesso è possibile anche attivare degli avvisi (ad esempio sul proprio cellulare o tramite email) sui movimenti svolti sul proprio conto corrente o sulle proprie carte.

Infine, se possibile, si possono richiedere consulenze o assistenza, ad esempio su determinati servizi bancari o sull’utilizzo di alcuni strumenti per utilizzare l’Homebanking.





Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.