Reddito di cittadinanza, cosa fare se si trova lavoro



Reddito di cittadinanza




Se si trova lavoro, non è detto che si perda per forza il sussidio del reddito di cittadinanza. Infatti, con molta probabilità, si avrà semplicemente una riduzione del beneficio. C’è un po’ di confusione a riguardo: di certo, il fatto che anche un solo componente del nucleo familiare beneficiario del reddito di cittadinanza possa trovare lavoro può comportare la perdita del sostegno economico (ma questo non è detto).

Il reddito di cittadinanza fa riferimento a due diverse quote

Per chiarezza, il reddito di cittadinanza fa riferimento a due diverse quote: la prima integra il reddito familiare fino alla soglia di 6.000 euro mentre la seconda va a rimborsare un’eventuale costo dell’affitto o della rata del mutuo. Dunque, in caso di nuovo lavoro si può avere o la riduzione della prima quota (che comunque continua ad essere erogata) oppure entrambe le quote decadono.

Questo dipende da quanto reddito proviene dalla nuova attività, infatti, il beneficiario deve dichiararlo entro pochi giorni dall’inizio del lavoro proprio per fare in modo che venga stabilito se ci sarà ancora l’erogazione del reddito di cittadinanza o meno oppure semplicemente per permettere il ricalcolo del beneficio.

L’INPS verificherà che il reddito familiare

Infatti, l’INPS verificherà che il reddito familiare sia al di sotto della soglia dei 6.000 euro (da moltiplicare per il parametro di scala di equivalenza di riferimento): a quel punto, il reddito di cittadinanza permane ma l’importo viene ricalcolato. Se invece il nuovo lavoro comporta il superamento della soglia (8.400 euro) allora il diritto al reddito di cittadinanza decade completamente per entrambe le quote.




Si tenga conto che fino a quando il componente del nucleo familiare sarà impegnato nell’attività lavorativa, non potrà effettuare di nuovo la richiesta per il reddito di cittadinanza. La richiesta potrà invece essere ripresentata una volta cessata l’attività (se continuano a persistere gli altri requisiti previsti dalla normativa)

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.