Bonus Tv, perché si chiede



Bonus Tv




Il bonus TV è uno sconto di 50 euro che viene erogato agli utenti che debbano acquistare una nuova televisione o un decoder da collegare ad essa. Se ci si chiede perché debba essere sostenuta questa spesa, la risposta è molto semplice: nei prossimi anni avverrà il passaggio dalla tecnologia DVB-T a quella DVB-T2.

Molti italiani non riusciranno più a vedere tutti i canali televisivi

Quindi, molti italiani non riusciranno più a vedere tutti i canali televisivi se la propria apparecchiatura non supporterà questa nuova tecnologia, da qui l’esigenza di acquistare una nuova televisione o un decoder. Secondo la Legge di Bilancio 2019, sono stati stanziati circa 151 milioni di euro (che verranno erogati negli anni 2019-2022) proprio per fare in modo che gli utenti non sostengano alcuna spesa esorbitante.

Per questo motivo, il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale le modalità per fare richiesta del bonus TV (in cui sono esplicitati anche i requisiti da possedere per poterlo ottenere).

In particolare, bisogna essere cittadini residenti in Italia

In particolare, bisogna essere cittadini residenti in Italia ed avere un reddito ISEE fino a 20.000 euro; inoltre, solo un utente per nucleo familiare potrà richiedere lo sconto di 50 euro. I contributi vengono erogati dal 18 dicembre scorso fino al 31 dicembre 2022 (quando la tecnologia DVB-T2 “avrà preso piede” ufficialmente in tutte le regioni italiane).




Il bonus per l’acquisto di un televisore (anche smart TV) o decoder si esplica come uno sconto di importo pari a 50 euro o pari al prezzo di vendita, se inferiore e viene applicato direttamente dal venditore (al dettaglio o del commercio elettronico) operante in Italia che abbia effettuato la registrazione al servizio telematico dell’Agenzia delle Entrate (secondo le modalità indicate dal Ministero).

L’utente dovrà semplicemente presentare al venditore l’apposita domanda contenente la dichiarazione sostitutiva ovvero un’autocertificazione recante il possesso di tutti i requisiti richiesti.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.