DL Sostegni 2021, chi può fare domanda



DL Sostegni




A partire dallo scorso 30 marzo è possibile richiedere i contributi a fondo perduto previsti dal nuovo DL Sostegni 2021.

Chi può fare domanda?

Possono fare domanda i soggetti esercenti attività d’impresa, arte e professione o che producono reddito agrario, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che siano titolari di Partita IVA attiva al 23 marzo 2021 (data di entrata in vigore del Decreto Sostegni) e che abbiano conseguito nel 2019 ricavi o compensi non superiori a 10 milioni di euro e per i quali l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 sia inferiore almeno del 30% dell’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi del 2019.

I contributi a fondo perduto

I contributi a fondo perduto spettano anche ai soggetti che hanno attivato la Partita IVA a partire dal 1° gennaio 2019, pure in assenza del requisito del calo di fatturato/corrispettivi, purché rispettino il presupposto del limite di ricavi o compensi di 10 milioni di euro.

Inoltre spettano agli enti non commerciali, compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti, in relazione allo svolgimento di attività commerciali.




Non possono fare domanda dei contributi a fondo perduto previsti dal DL Sostegni 2021:

  • i soggetti la cui attività risulti cessata alla data di entrata in vigore del Decreto Sostegni (23 marzo 2021);
  • i soggetti che hanno attivato la Partita IVA dopo l’entrata in vigore del Decreto Sostegni (dal 24 marzo 2021);
  • gli enti pubblici di cui all’articolo 74 del TUIR;
  • gli intermediari finanziari e società di partecipazione di cui all’articolo 162-bis del TUIR.

La domanda per ottenere i contributi a fondo perduto può essere presentata dal 30 marzo e fino al 28 maggio 2021 sul sito dell’Agenzia delle Entrate oppure utilizzando la piattaforma web realizzata da Sogei, accedendo nell’apposita area riservata di “Fatture e Corrispettivi”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.