DL Sostegni 2021, quali sono i requisiti



DL Sostegni




A partire dal 30 marzo e fino al 28 maggio 2021 è possibile, per i soggetti che svolgono attività di impresa, arte o professione o che producono reddito agrario, titolari di Partita IVA, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, richiedere i contributi a fondo perduto previsti dal DL Sostegni 2021.

Non tutti i soggetti possono accedere

Non tutti i soggetti possono accedere a questi contributi ma solo quelli che possiedano i seguenti requisiti:

  • abbiano la Partita IVA attiva al 23 marzo 2021 (data di entrata in vigore del decreto Sostegni);
  • abbiano avuto ricavi o compensi non superiori a 10 milioni di euro nel 2019;
  • abbiano avuto nel 2020 un fatturato medio mensile inferiore almeno del 30% rispetto al fatturato medio mensile del 2019.

Possono accedere ai contributi pure i soggetti che hanno attivato la Partita IVA dal 1° gennaio 2019, anche in assenza del requisito relativo al calo di fatturato.

Ma non possono beneficiare dei contributi a fondo perduto previsti dal DL Sostegni 2021:

  • i soggetti la cui attività risulti cessata alla data di entrata in vigore del Decreto Sostegni (23 marzo 2021);
  • i soggetti che hanno attivato la Partita IVA dopo l’entrata in vigore del Decreto Sostegni (dal 24 marzo 2021);
  • gli enti pubblici di cui all’articolo 74 del TUIR;
  • gli intermediari finanziari e società di partecipazione di cui all’articolo 162-bis del TUIR.

La richiesta per ottenere i contributi a fondo perduto può essere inoltrata all’Agenzia delle Entrate, anche avvalendosi di un intermediario, tramite i canali telematici dell’Agenzia o mediante la piattaforma web realizzata da Sogei.




L’ammontare del contributo è determinato applicando una percentuale alla differenza tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi 2020 e l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi 2019, con un importo massimo non superiore a 150 mila euro.

L’importo minimo garantito del contributo non può essere inferiore a 1000 euro per le persone fisiche e a 2000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.